Allenati come un professionista con questi 12 trucchi

Se volete arrivare preparati al primo tee-shot di stagione, iniziate migliorando il vostro metodo di allenamento con questi 12 trucchetti. Questi suggerimenti non ti chiedono di usare più tempo per i tuoi allenamenti, anche se ti verrà voglia di rimanere di più quando inizierai a fare punteggi migliori.

1- Allenati sempre con un obiettivo in mente. Pensa a quello che vuoi migliorare fa in modo di migliorarlo nel tempo che hai a disposizione.

2- Durante l’allenamento, prenditi il tempo di fare un terzo dei colpi da sinistra, un terzo dal centro e il resto da destra nel tuo campo pratica. Questo ti permetterà di abituarti alle prospettive del campo.

3 -Quando ti alleni, usa le tue mazze pari un giorno e le dispari un altro. Questo ti darà confidenza con ciascuno dei tuoi bastoni, non solo con i tuoi preferiti.

4- Passa la maggior parte del tempo sul bastone del tuo set che ti dà più problemi. Oppure cerca di capire come usarlo; altrimenti sostituiscilo con qualcosa che si adatta di più.

5- Cerca qualcuno con un Trackman e fa una prova di lunghezza. Sapere quanto riesci a andare lungo con ciascun bastone è uno strumento utilissimo. Questo ti aiuterà ad adattare il loft del tuo set, se necessario, in modo da avere una differenza di metri che sia consistente fra un bastone e l’altro.

6- Controlla la struttura del tuo set di bastoni. Hai vari ferri che coprono distanze molto simili? C’è una distanza che non riesci mai a coprire bene perché ti sembra di non trovare mai la mazza giusta? Puoi portare con te solo 14 mazze, quindi sceglile con saggezza.

7- Per diventare un giocatore migliore, lavora sui tuoi wedges in campo pratica. Impara le sensazioni e la distanza fatta con certi colpi, e come puoi modificare la lunghezza dei colpi che riesci a fare con queste mazze. Se riesci a imparare a coprire anche solo una sola distanza bene, diciamo 50 metri, puoi modificare il tuo swing per perfezionare colpi più lunghi o più corti.

8- Mentre lavori sul gioco corto, concentrati sempre su dove vuoi che atterri la pallina sul green, a seconda della traiettoria che scegli.

9- Allenati mandando la palla oltre la buca con un putt in salita. Questo è statisticamente il putt più facile da fare.

10- Quando inizi a fare fatica sul tee di pratica, fa una pausa, torna indietro e riprova. Se non funziona, spostati e va ad allenare il gioco corto o il putting.

11- Negli allenamenti, passa metà del tuo tempo sul tuo gioco lungo e l’altra metà sul gioco corto. Sembra facile, vero? Porta con te un cronometro e datti un tempo non crederai a quanto possa essere difficile.

12- Anche in campo pratica, esegui tutta la tua routine pre-colpo per prendere confidenza con il tuo metodo. Aiuta il tuo corpo e la tua mente a concentrarsi nel tiro, e migliorerà le tue performance sotto pressione.

Articolo di: Golfworlditalia